Cosenza Fashion Week in Galleria – Mercoledi 22 Maggio ore 18.00

La Galleria d’arte Ellebi ospiterà nei suoi spazi, mercoledì 22 maggioun evento della Cosenza Fashion Week, kermesse giunta alla terza edizione che mette al centro moda, bellezza ma anche arte.

In particolare le modelle vestite dalle creazioni stilistiche sartoriali di giovani talenti, sfileranno tra le sale della galleria, passeggiando tra le vetrine con movimenti dinamici attraversando le opere d’arte.

Si apre alle 18 e  per l’occasione, la galleria d’arte Ellebi presenta:  “La Bellezza tra il mondo classico e l’arte contemporanea” con opere diMassimo Tizzano tra gli artisti copisti più apprezzati a livello internazionale (in particolare delle opere che sono dei tributi a Tiziano, Velazquez e Giampietrino)  e Barbara Bonfilio artista contemporanea che pone al centro della sua ricerca la figura femminile e fonde con estrema sintesi e capacità diversi linguaggi artistici: da una parte è  visibile quell’eleganza e fierezza che si richiama nella posa tipica ai ritratti di nobil donne, e dall’altra questa dignità, (che originariamente non aveva altra funzione se non quella di comunicare uno status), diventa testimonianza di una quotidianità, che l’artista sviluppa con tematiche sociali importanti come il rispetto per gli animali e per l’ambiente.

Una sezione speciale della serata è costituita dall’ ”Urban Portrait” , ritratti urbani realizzati dall’artista Gennaro Branca che omaggia la Cosenza Fashion Week, evento che attraverso l’organizzazione delle serate in più location della città, esalta l’aspetto più innovativo dell’Urban Style.

Per l’occasione sarà creato un set fotografico con uno shooting  rivolto  ai visitatori della serata,  la cui immagine, sarà poi utilizzata per quanti vorranno avere un ritratto personale dell’artista.

Altro momento clou della manifestazione, l’incontro tra Fashion Style e la degustazione di vini pregiati a cura delle Cantine iGreco.

Dal tessuto alla moda, dall’Urban Portrait ai profumi del vino, un viaggio immaginifico per esaltare la   versatilità dell’arte.