Categoria
Pittura

BARBARA BONFILIO

 

Il mondo femminile di Barbara Bonfilio che ci viene raccontato in mostra, parla un linguaggio attuale che dialoga con un passato presente. Sono donne che diventano manifesto di un’idea, una visione, un concetto, un’intuizione che l’artista riveste di passioni, di colori, di parole, di elementi di connessioni che contribuiscono alla lettura di un messaggio. Sono donne che denunciano un benessere apparente, che rischiano la propria faccia, per presentarsi al mondo nella loro femminilità classica catturata dal pensiero contemporaneo. Le donne di Barbara Bonfilio sono donne che non sanno fingere, che si mettono in gioco senza pigrizia, per trasmettere emozioni, riflessioni senza imposizioni e condizioni.

Una ricerca quella portata avanti dall’artista che fonde con estrema sintesi e capacità diversi linguaggi artistici: da una parte è  visibile quell’eleganza e fierezza che si richiama nella posa tipica ai ritratti di nobil donne, e dall’altra questa dignità, che originariamente non aveva altra funzione se non quella di comunicare uno status, diventa testimonianza di una quotidianità, che l’artista sviluppa con tematiche sociali importanti come il rispetto per gli animali e per l’ambiente.

Anime diverse, Galleria Ellebi, 2015

Roberto Sottile

 

 

Conosco il lavoro di Barbara ormai da qualche anno, ed è stato amore a prima vista. Una pittura, la sua, dal carattere minimale, rigoroso, talora austero, ma proprio per questo raffinata ed elegante.

Barbara Bonfilio dipinge esclusivamente figure femminili il cui sguardo volgono diretto verso chi le osserva, senza esitazione, senza paura di mostrarsi. Il loro è un palesarsi fiero, consapevole di uno status di donne emancipate e del ruolo imprescindibile che occupano nella società. Un rapporto stretto con i soggetti che ritrae, le nipoti Camilla e Carlotta, un legame di sangue che conferisce ai dipinti un che di viscerale. Sguardo, parola e silenzio. Sembrano questi gli elementi caratterizzanti l’opera di Barbara, messaggi tratti dalla letteratura conferiscono alle sue “modelle” un valore universale, il valore di chi è conscio della propria esistenza. Come è inevitabile che sia, i dipinti appaiono forse come lo specchio della loro autrice, forse un simbolico e “collettivo” alter ego di sé. Raccontano, in un fare “muto e silenzioso” il mondo dell’artista, gli ideali, le paure e le persone che ogni giorno la ispirano.

“Il rapporto tra uomo e natura, le dinamiche di odio e di amore che ci legano e contrappongono alla sfera animale. La zoofilia diventa elemento importante di una forma di militanza pittorica che mira ad affermare l’unità solidale tra le differenti forme di vita, mediante la presenza di animali come il gatto o le farfalle, capaci di simbolizzare l’universo femminile in modo da forzare lo stereotipo di genere, grazie al forte contrasto con una campitura dai tratti artificiali”. Ed ecco che andiamo incontro alla ieraticità di uno sguardo tipico della maniera di Piero della Francesca, alla forza dirompente e mai sopita di Frida Kahlo, figura femminile per eccellenza dell’arte moderna e “manifesto” di una particolare “forza” dell’arte e della bellezza femminile. Un’eleganza d’altri tempi unita alla sicurezza tipicamente contemporanea di un temperamento femminile mai urlato, ostentato, racchiuso e comunicato mediante bocche e occhi portatori di eternità.

DI OCCHI E DI CUORE

Loredana Barillaro

 

 

Barbara Bonfilio si è laureata in Pittura all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino nel 2000, vive tra l’Italia e la Spagna. Espone alla 54° Biennale di Venezia Padiglione Italia /Lo Stato dell’Arte. Nel 2015 espone ad Anime diverse – Bonfilio, Lo Schiavo, Giannulli. a cura di Roberto Sottile, Galleria Ellebi, Cosenza ed è invitata ad Arte Expo Italiana tra i 200 maestri dell’arte italiana, a cura di Vittorio Sgarbi, Varedo.

Nel 2014 espone alla mostra Tissue C9 Arte a corte a cura di F. Baboni, alla collettiva Aliens nella casa di L. Ariosto , un’ installazione nella rassegna I miserabili al Museo Madre di Napoli e la personale Apertis Verbis alla galleria Numen Arti Conteporanee di Benevento.

Nel 2013 finalista con opera pubblicata in catalogo al prestigioso London Creative Awards, ed espone alla personale del collettivo Hado – Ordo Amoris presso la Galleria De Chirico di Torino. Nel 2012 espone alla mostra White Box a cura di Giuseppe Biasutti e per la seconda volta partecipa e vince il Premio Speciale della Biennale Premio Artemisia. Partecipa a Moulhouse 007: Talenti delle Accademie Europee. Si classifica finalista in prestigiosi premi tra i quali il Premio Biennale di Pittura Felice Casorati, il Premio Morlotti, il London Creative Awards,il Premio Carlo Dalla Zorza, il Premio Internazionale Limen, il RezArte Premio Tricolore e il Premio Combat Prize. Pubblicata in catalogo del 2004, 2007, 2008 al Premio Celeste. Alcune sue opere fanno parte di collezioni pubbliche e private tra le quali la Collezione Permanente della Pinacoteca di Gaeta, la Collezione Miroglio, la Collezione Permanente La Fenice Gallery di Venezia e la Collezione Permanente della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo. Attiva artisticamente con diverse esposizioni personali e collettive.

English Version

Barbara Bonfilio , graduated in painting at the in Albertina Art Accademy of Turin in 2000. He exhibited at the 54th Venice Biennale Pavilion Italy / The State of the Art.

In 2014 he exhibited a ‘ installation at “Les Miserables” at the Madre Museum in Naples and in a solo show “Apertis Verbis” at the gallery Numen Arts Conteporanee of Benevento.

In 2013, a finalist in the catalog with a work published in the London Creative Awards and exposes in a solo show the collective Hado – Ordo Amoris at the Gallery of Turin De Chirico.

In 2012 he exhibited at the “White Box” exhibition curated by Giuseppe Biasutti and for the second time he won the Special Prize of the Biennale Prize Artemisia.

She participated in “Moulhouse 007: Feats of European Academies”.

He was a finalist in prestigious awards including the Biennial of Painting Felice Casorati, the Morlotti Prize , the Premio Carlo Dalla Zorza , the International Prize Limen , RezArte Tricolor Award , Elena Miro International Painting Prize and the Prize Combat Prize. Published in the catalog of 2004 , 2007, 2008 Celeste Prize .

Some of his works are part of private and public collections including the Permanent Collection of the Art Gallery of Gaeta , the Collection Miroglio the Permanent Collection Gallery La Fenice in Venice and the Permanent Collection of the Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo.

Artistically active with several solo and group exhibitions.

MOSTRE PERSONALI | SOLO EXHIBITIONS

MOSTRE PERSONALI | SOLO EXHIBITIONS

 

2014

Apertis Verbis, a cura di Loredana Barillaro, Galleria Numen Arti Contemporaneee, Benevento

2013

Ordo Amoris – Gruppo Hado, a cura di R. Mastroianni, Galleria Raffaella De Chirico Arte Contemporanea, Torino.

2012

Nulla dies sine linea, a cura di Isabella Diana Calidonna, Officine Culturali, Palazzo della Regia Corte, Bitonto, Bari.

2007  

Mulhouse 007, Talenti delle Accademie Europee in mostra. Mulhouse, Francia, catalogo.

2005  

Descrizioni, a cura di Pino Mantovani, Galleria Wunderkammer, Torino.

2002  

Personae, a cura di Sergio Innocenti e Giuseppe Biasutti, Galleria Wunderkammer, Torino.

 

MOSTRE COLLETTIVE SELEZIONATE | SELECTED GROUP EXHIBITIONS

MOSTRE COLLETTIVE SELEZIONATE | SELECTED GROUP EXHIBITIONS

2015

Anime diverse – Bonfilio, Lo Schiavo, Giannulli. a cura di Roberto Sottile, Galleria Ellebi, Cosenza.

Arte Expo Italiana, 200 maestri dell’arte italiana, a cura di Vittorio Sgarbi, Varedo.

Collettiva, a cura di Marilena Sirangelo, Galleria Ellebi, Cosenza.

2014

13×18, La Casa di Schiele, Benevento.
Tissue C9 Arte a corte a cura di F. Baboni, Ospitale di Rubiera, Rubiera.
Aliens, a cura di Frattura Scomposta, Casa di L. Ariosto, Ferrara.
I miserabili, Museo Madre , Napoli.
RezArte Premio Tricolore, RezArtecontemporanea – Km 129, Reggio Emilia.
Galerie Rosemarie Bassi, Remagen.

2013

Collettiva, a cura di Marilena Sirangelo, Galleria Ellebi, Cosenza.
Accrochage, a cura di Patti Campani, Spazio Unico, Bologna.
Divieto di affissione, Giovani avanguardie del Sud del mondo, a cura di Giuliana Ippolito, Studio Chiaia Dental Clinic, Napoli.
The London International Creative Competition – Finalista e pubblicata in catalogo, London.
Ritratti d’autore, a cura di Martina Adamuccio, Fondazione Lighea, Fondazione Stelline, Milano.
Premio della giuria al Premio Nazionale di Pittura Romano Reviglio, Cherasco, Cuneo.
HADO PAINTERS, Ordo Amoris, a cura di Roberto Mastroianni, Galleria Raffaella De Chirico, Torino.

2012

Collezionando, a cura di Marilena Sirangelo, Galleria Ellebi, Cosenza.
DIVIETO DI AFFISSIONE, Giovani avanguardie del sud del mondo –
a cura di Giuliana Ippolito, Zeta Studio, Napoli.
Premio Artemisia, Mole Vanvitelliana Ancona.
White box, a cura di Giuseppe Biasutti, Fondazione Amleto Bertoni, Saluzzo, Cuneo.
La verità è luce, trentatrè giovani artisti per un pensiero d’autore, a cura di Simona Caramia, Centro per l’arte contemporanea Open Space di Catanzaro.
PROFILE Maionese Project, a cura di E. Privitera e M. Filippa, En Plein Air Arte Contemporanea, Pinerolo, (TO).

2011

LO STATO DELL’ARTE – PADIGLIONE ITALIA alla 54a ESPOSIZIONE INTERNAZIONALE d’ARTE della BIENNALE di VENEZIA per il 150° dell’UNITA’ d’ITALIA, a cura di VITTORIO SGARBI.
Premio Internazionale Lìmen Arte, Palazzo Comunale “E. Gagliardi”, a cura di Giorgio Di Genova, Vibo Valentia.
The kicking boot: the contemporary side of Italy, Londra.
Vincitrice del Premio della Giuria Premio Matteo Olivero,
Fondazione Amleto Bertoni, Saluzzo.
Arte in volo, Deutsche Bank, Porro & C.,
Circolo Filologico Milanese, Milano.
Troyart International Exhibition at Mube,
Museu Brasileiro da Escultura, São Paulo, Brasil.

2010

Concorso Internazionale d’Arte 20×20 Segni, Massimo Sgroi, Alessandro Abrate, Angelo Mistrangelo, Palazzo Bertalazone, Torino.
Premio Nazionale di pittura e scultura città di Novara, Oleggio.
Premio Biennale Premio Artemisia, Mole Vanvitelliana Ancona.
Premio Combat, Palazzo Bottini dell’Olio. Livorno.
Premio Arciere, presidente ed organizzatore: Vittorio Sgarbi,
Comune di Sant’Antioco.
Opere degli artisti vincitori del Pemio Artemisia 2010, del Premio Giovani, del Premio della critica e degli altri sette artisti premiati,
Centro Documentazione ART e contemporanea – Falconara M. (An).
Artisti in Galleria, Galleria 44, Torino.
Le sorelle di Artemisia – Biennale di arti visive, catalogo con testo di Pino
Mantovani. Museo Diffuso, Torino;Museo d’Arte Contemporanea La Giardinera, Settimo Torinese, Torino.

2009

Artisti in Galleria, Galleria 44, Torino.
Barbara Bonfilio, Liliana Cecchin, Anna Madia, Sede centrale Banca CRT, Torino, a cura di Rebumart.

2008

La collezione della Pinacoteca Giovanni da Gaeta, Pinacoteca comunale, Gaeta LT.
Collettiva di artisti nazionali e internazionali, Galleria Artemisia, Bard, Valle d’Aosta.
Da nord a sud, a cura di Rosario Pinto, Pinacoteca comunale, Gaeta, Latina.

2007

Giovani tendenze Artigiane 2, a cura di Giulio Lucente Palazzo del Collegio, Asti.

2006

Premio di Pittura Carlo Dalla Zorza,
Galleria Ponte Rosso, Milano.
Per le nostre strade, Hotel delle Arti, Cremona, a cura di Emma Gravagnuolo.
Dentro casa,Galleria Studio Vivo, Cremona, a cura di Emma Gravagnuolo.
Nuova Pittura Italiana, a cura di C. Vivolo, Centro Espositivo Telemaco Signorini, Isola d’Elba.

2005

Donne, a cura di Giuseppe Biasutti e Sergio Innocenti, La Giardiniera, Museo d’Arte Contemporanea, Settimo Torinese, Torino.
Anteprima, a cura di Renato Galbusera, Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, Galleria delle aule di pittura, Torino.
8 Artiste + 1 artista, a cura di Ugo Winkler, Forte di Nago, Nago Torbole, Trento.
Brain Storming, a cura di Renato Galbusera, Galleria Montrasio Arte, Milano.
Albertina Incontra, a cura di B. Bonfilio e A. Madia.
Incontri d’arte all’Accademia Albertina di Belle Arti di Torino, Galleria Postart , Milano.
Giovani talenti delle Accademie di Belle Arti italiani, a cura di Alessandra Redaelli, Galleria Previtali Contemporanea, Milano.

2004

Welcome, a cura di Sergio Innocenti e Giuseppe Biasutti, La Giardinera,
Museo d’Arte Moderna e Contemporanea, Settimo Torinese, Torino.
Saluzzo Arte, Nona edizione, Mostra d’Arte Contemporanea, Fabbrica Contemporanea: generazioni a confronto, a cura di Giuseppe Biasutti, Fondazione Amleto Bertone, Saluzzo, Cuneo.

2003

Premio Morlotti, ottava edizione, Imbersago, Cuneo.
Corpi, a cura di Sergio Innocenti e Giuseppe Biasutti, Galleria Wunderkammer, TO.
Game Over, a cura dell’Associazione Lunatic e Luisa Ariotti, Atelier degli
Artisti, Brescia, Kolaps Alternativ Institut di Monstar.
Saluzzo Arte, a cura di Vittorio Falletti, Mostra d’Arte Contemporanea, Fondazione Amleto Bertone, Saluzzo, Cuneo.

2002

Premio Morlotti, settima edizione, Imbersago, Cuneo.
Diciottoperventiquattro, a cura di Franz Paludetto, Galleria 41 Arte Contemporanea, Torino.
Under 35, mostra itinerante: Comune di Piombino, Galleria comunale d’arte moderna e contemporanea, Edificio EX I.T.C. Porto D’Ascoli (AP).
Artisti a Torino, Torino Esposizioni,Torino.

2001

Cenacolo II, collettiva- Galleria Wunderkammer – Torino.
Concerto di disegni, a cura di Luigi Nervo, Centro Culturale Principessa Isabella, Torino.
Incontri a Verduno, a cura di Labart3, Real Castello Verduno, Cuneo.
Diciottoperventiquattro, a cura di Franz Paludetto, Galleria 41 Arte Contemporanea, Torino.

2000

Artissima, Stand dell’accademia Albertina, Torino Esposizioni, Torino.

1999

II Biennale di Pittura Premio Felice Casorati, segnalata dalla giuria, Pavarolo, Torino.
Cenacolo, a cura di Giorgio Auneddu e Franz Paludetto, Centro d’Arte Contemporanea, Castello di Rivara, Rivara Canavese, Torino.
Lezioni di Anatomia, a cura dell’Accademia Albertina, Piemonte Artistico e Culturale, Torino.

1998

L’azione del silenzio, a cura di Giorgio Auneddu, Canelli, Torino.
Selfportrait, a cura di G. Auneddu e P. Berruti;
Galleria Subalpina Torino,
Amici dell’Arte e dell’Antiquariato Torino,
Antichi Chiostri S.Antonio Chieri,
Castello Malgrà Rivarolo Canavese.

PUBBLICAZIONI / BOOK

2011

Vincitrice del Premio della Giuria Premio Matteo Olivero, Fondazione Amleto Bertoni, Saluzzo.

Arte in volo, finalista, Deutsche Bank, Porro & C., Circolo Filologico Milanese, Milano.

2010

Concorso Internazionale d’Arte 20×20 Segni, finalista, Massimo Sgroi, Alessandro Abrate, Angelo Mistrangelo, Palazzo Bertalazone, Torino.

Premio Nazionale di pittura e scultura città di Novara, finalista. Oleggio.

Vincitrice del Premio Speciale alla Biennale Premio Artemisia, Mole Vanvitelliana Ancona.

Premio Combat, finalista, Palazzo Bottini dell’Olio. Livorno.

Premio si Pittura Luigi Carlo Cherubini, IV° edizione, Subbiano, Arezzo.

Premio Arciere, presidente ed organizzatore: Vittorio Sgarbi, finalista. Comune di Sant’Antioco.

2008

Premio celeste, San Gimignano SI;  selezionata in catalogo.

Vincitrice del I° Premio di pittura Carlo Bernari, XX edizione d’Arte Contemporanea, Pinacoteca Comunale, Gaeta LT.

2007

Mulhouse 007, Talenti delle Accademie Europee in mostra. Mulhouse, Francia.

Premio Celeste, San Gimignano SI – selezionata in catalogo.

2006

Vincitrice del premio Sebastiano Conca, XVII edizione d’Arte Contemporanea, Pinacoteca Comunale, Gaeta LT.

Premio di Pittura Carlo Dalla Zorza, finalista alla sesta edizione, Galleria Ponte Rosso, Milano.

7° Concorso La Fenice et Des Artistes, premio a invito, Fenice Hotel, Venezia, a cura di Giacomo Pellegrini.

2005

Premio Nazionale di Pittura Città di Fondi, finalista alla quarta edizione, Fondi.

Vincitrice del premio Saturno Bartolomei,

XVII edizione d’Arte Contemporanea Porticato Gaetano, Gaeta LT.

2004

Vincitrice del I° premio internazionale di pittura Morbidamente donna, Elena Mirò, a cura di Vittorio Sgarbi e Antonia Jannone, Milano.

2003

Premio Morlotti, finalista all’ottava edizione, Imbersago, Cuneo.

2002

Premio Morlotti, finalista alla settima edizione, Imbersago, Cuneo.

1999

II Biennale di Pittura Premio Felice Casorati, segnalata dalla giuria, Pavarolo, Torino.

1997

Patchwork 1 I° Premio Lavoro Collettivo, mostra e catalogo a cura di Carlo Giuliani, Accademia Albertina di Belle Arti, Torino.

COLLEZIONI/ COLLECTIONS

COLLEZIONI

2010    Collezione Permanente del Museu Brasileiro da Escultura, São Paulo, Brasil.

             Collezione Artemisia Arte Contemporanea, Ancona.

2007    Collezione Le Gatte Jeans, Firenze.

2006    Collezione Permanente Pinacoteca Giovanni da Gaeta, Gaeta LT.

2004    Collezione Miroglio — Elena Mirò, Cuneo.

2003    Collezione Fondazione Cassa di Risparmio, Cuneo.